contattaci

La logica di una buona scelta

01/02/2015

Parlavo, alcuni giorni fa, con un cliente che era interessato ad un mobile di nostra produzione in vendita su Styledesign.it.

Questo cliente ci rimproverava di essere più cari rispetto un altro sito che vendeva, a suo dire, lo stesso articolo ad un prezzo molto più basso.

Ritenendo i nostri prezzi più che onesti, ho chiesto i riferimenti di questa offerta e sono andato a vedere di cosa si trattava.

Le prime perplessità sono sorte nel vedere chi era il venditore. Questo dichiara di essere un punto di riferimento per l’arredamento da 30 anni. Il che può anche essere vero. Ma è un semplice rivenditore. Vedo settimanalmente i camion di questa ditta fermi al carico da grossisti della nostra zona. Questi grossisti acquistano dai produttori della zona e rivendono ai commercianti.

Quindi, è facile fare 2 + 2 per ottenere considerazioni utili per affinare una scelta.

Confrontiamoci pure.

Arteferretto produce e vende al cliente finale.

Possiamo schematizzare le componenti del prezzo in questo modo.

Valore del prodotto + guadagno Arteferretto + spese di trasporto al cliente = prezzo finale

Nell’altro caso abbiamo

Valore del prodotto + guadagno produttore + spese di trasporto al magazzino del grossista + guadagno del grossista + spese di trasporto al magazzino del commerciante + guadagno del commerciante + spese di trasporto al cliente = prezzo finale

filiera del mobile

Sintetizzando la differenza consiste in 2 margini di guadagno in più e due trasporti in più.

Quindi, premesso che Arteferretto non guadagna il triplo di altri venditori e che nessuno lavora per niente, si desume che la differenza sostanziale ricade sulla prima voce, ovvero il valore del prodotto.

Qualcuno potrà osservare che il prodotto è lo stesso, che la foto è identica, che la qualità è la stessa.

Ebbene, vi posso assicurare che nell’ambito del mobile in stile vige un’assoluta scorrettezza in fatto di modelli e uso di materiale fotografico.

La scopiazzatura di modelli studiati e realizzati da capaci artigiani è all’ordine del giorno. L’uso indebito di materiale fotografico, pure.

Solo per farvi un esempio clamoroso, vi posso dire che Dalani (sì, proprio il famoso Dalani che è pubblicizzato in tv) ha usato indebitamente e ripetutamente materiale fotografico di proprietà di Arteferretto per promuovere la vendita di mobili da loro acquistati da altri fornitori (che quindi, nulla hanno a che fare con i mobili da noi prodotti). E tutto questo, nonostante ripetuti inviti amichevoli a tenere in proposito un comportamento corretto.

Ecco, giusto per dire che per spendere bene il proprio denaro bisogna saper considerare certe cose anche al di là delle apparenze o dei facili proclami.

La nostra forza è quella di poter offrire un prodotto dalla filiera cortissima, a tutto vantaggio dell’acquirente.

Ovviamente, per la massima convenienza dei nostri amati clienti.
#acquisto on line #acquisto ponderato #affari on line #arteferretto #contraffazioni #convenienza #dalani #filiera #imitazioni #informazione #mobili on line #offerta mobili #promozioni #qualità #styledesign #valore prodotto #valutazione qualità