contattaci

L'importanza dell'informazione

08/02/2015

La storia ci insegna che un popolo è più facilmente controllabile quanto più viene tenuto lontano dall’istruzione e dall’informazione.

Più un soggetto è ignorante e maggiormente sarà plasmabile. Non darà problemi e sarà facile appassionarlo ad una causa o entusiasmarlo a valori inculcati.

Un popolo, una comunità, una persona con accesso all’informazione formeranno una propria opinione e saranno in grado di valutare per proprio conto determinate scelte.

Avere accesso all'informazione, però, da solo non basta. Occorre, da parte di chi la fornisce, una correttezza di fondo affinché questa non risulti alterata. Occorre, altresì, che il destinatario di tale informazione abbia la necessaria obbiettività e capacità di elaborare ciò che recepisce.

Parlavo, nell'ultimo post di questo blog, dell’importanza di distinguere determinati affari da vere e proprie fregature.

Nell'ambito del commercio, l’argomento è talmente vasto che mi limiterò a restare agganciato al solo settore in cui opero in qualità di titolare della Arteferretto.

Questa è economia spicciola, ma tante volte non teniamo in considerazione le cose più banali ed elementari.

Le cose che è bene non scordare, nell'ambito del commercio sono essenzialmente:

Nessuno regala niente e tanto meno ci rimette per farci un favore.

Chiunque lavori lo fa per realizzare un guadagno.

Il prezzo finale di un prodotto dipende da quanti costi e quanti “guadagni” ci sono caricati sopra.

Meno passaggi di mano ci sono e meno costi e “fette di guadagno” saranno caricati sul prezzo finale.

Quando vedo certi prodotti simili a quelli venduti su Styledesign e hanno un prezzo ridicolo, il mio pensiero corre all’eventuale cliente e mi chiedo se questi potrà considerare, prima dell’acquisto, l’origine del prodotto che si accinge ad acquistare, da dove viene e quali garanzie di qualità avrà; se il soggetto venditore è il produttore o solo l’ultimo anello di una lunga catena di passaggi di mano.

Certi articoli arrivano nel magazzino del venditore che già il prezzo è appesantito da costi di trasporto ben superiori a quelli del bene all’origine. Ad esempio, un articolo il cui valore è di 100 all’origine arriva a costare, in certi casi, anche 300 al magazzino del venditore prima del ricarico finale e dei costi di spedizione al cliente finale.

Morale: il cliente acquista un oggetto che ha un reale valore incredibilmente più basso di quanto ha pagato.

Mobili Arteferretto allo stato grezzo. Magazzino di mobili Arteferretto allo stato grezzo.

Noi di Arteferretto realizziamo il mobile nel nostro stabilimento e lo stocchiamo senza finitura (in legno grezzo) nel nostro magazzino. Quando il cliente effettua la sua scelta procediamo alla fase di lucidatura e installazione degli accessori, imballiamo il mobile e lo spediamo.

Difficile immaginare una filiera più corta.

Alcuni articoli che non vengono realizzati interamente presso il nostro stabilimento sono lavorati presso laboratori di artigiani che hanno sede nel raggio di qualche chilometro (ad esempio, tutti gli articoli che necessitano di tappezzeria sono realizzati in laboratori di artigiani partner esperti ed adeguatamente attrezzati per queste lavorazioni).

Tappezzeria Arteferretto. Scelta tessuti per sedie e poltrone Arteferretto La nostra tappezzeria partner. Per lavori personalizzati con il massimo vantaggio di prezzo e di scelta per i nostri clienti.

Parliamo, comunque, sempre di filiere che risulta impossibile accorciare ulteriormente.

Desideriamo far conoscere ai nostri clienti cosa c'è dietro la semplice presentazione di un prodotto.

Perché il cliente ben informato è in grado di fare una buona scelta. Sempre.

Un cordiale saluto

Franco Ferretto
#acquistare bene #acquisto on line #arredamento #arteferretto #artigianalità #fiducia #garanzia azienda #mobili in stile #mobili online #promozioni #qualità #storia #styledesign